L’H√ītel de Rohan: storie di gioielli e inganni

All’inizio dell’avventura di Frammenti di Parigi, vi avevo parlato di uno dei miei giardini preferiti, ma forse dovrei dire “il mio preferito”, il Jardin des Archives Nationales, delizioso rifugio verdeggiante nel cuore del Marais (qui troverete l’articolo, in caso lo voleste rileggere). Se vi √® capitato nel frattempo di fare …

Le Filles du Calvaire: storie di un’altra Parigi

Come gi√† sapete, non sono una grande fan dei trasporti sotterranei, nonostante siano un’inesauribile fonte di ispirazione, un disincantato e puntuale sguardo sulla varia umanit√† che si aggira nelle viscere della citt√†, per non parlare dell’esperienza sensoriale, che non √® quasi mai piacevole, ma √® altamente illuminante. Quindi, quando mi …

Vite da romanzo: Eugène François Vidocq

Valjean aveva questo di particolare: che, cio√®, si sarebbe potuto dire portasse due bisacce, nell’una delle quali teneva i pensieri di un santo, nell’altra celava i temibili istinti di un forzato. Secondo l’occasione, egli frugava nell’una o nell’altra I Miserabili, Victor Hugo In questi giorni, sono passata di nuovo dalla …

Back to Top