Storie di cortigiani e di re senza cavallo

Tra il primo e il secondo arrondissement, non lontano dal Palais Royal, in mezzo ai palazzi e alle strade della Parigi più elegante, si apre una piazza dall’ inconsueta -almeno per questa città- forma circolare che, pur facendo parte dell’esclusivo e ristretto circolo delle place royales, non è molto conosciuta. Sto …

Il tempo e le paulonie

Tra le numerose pieghe del quartiere di Saint-Germain-des-Prés, l’abito più seducente di Parigi, quello che indossa quando vuole essere irresistibile, proprio dietro l’omonima chiesa, si nasconde una piazza piccola, piccola, un altro di quei gioielli poco vistosi che si perdono tra i più noti e brillanti, ma che racchiude in …

Archivi segreti: i giardini dell’Hôtel de Soubise

“Dammi odoroso all’ alba un giardino di fiori profumatissimi dove io possa camminare indisturbato” Walt Whitman Nell’elegante rue des Archives il grande portale sbiadito dal tempo e le due torrette che lo affiancano attirano inevitabilmente lo sguardo dei passanti. Sono le antiche vestigia dell’Hôtel de Clisson, ricca dimora del connestabile …

Place Dauphine,una piazza senza tempo

Se Parigi nella lingua francese è un sostantivo di genere maschile, di tutt’altra idea sembra essere il celebre teorico del surrealismo André Breton, che la immagina invece donna, le lunghe gambe disegnate dal corso della Senna, che si divide in due bracci incontrando l’Ile de la Cité e l’Ile Saint …